02
Mon, Aug

Typography

Dopo 25 anni della creazione del Marchio SAN PAOLO, accogliendo i suggerimenti delle diverse Circoscrizioni e in risposta alle tante lacune, specialmente con l’avvento della rete e degli strumenti digitali, il CTIA ha voluto aggiornare il Manuale di Applicazione del Marchio, pubblicato inizialmente in forma cartacea e successivamente in CD-ROM e nel sito web. 

La cura nell’uso del marchio, su cui il CTIA è chiamato a vigilare, è essenziale e porterà a ridare valore ai contenuti che il marchio vuole esprimere, ma esalterà anche la consapevolezza che una chiara e autorevole rappresentazione dell’immagine istituzionale – insieme sintesi ed espressione della nostra mission – parte da un corretto uso dello strumento simbolico per eccellenza di ogni organizzazione: il brand o marchio che la distingue. 

In questo modo il manuale diventa norma e guida di facile applicazione per tutti gli addetti: designer, editore, tecnico della produzione, stampatore, promotore, ecc. L’uso costante del manuale permetterà alla Società San Paolo di presentarsi ed ottenere una forte coerenza di immagine fra la propria missione e la sua lettura da parte di pubblici multiculturali. 


LOGO

Società San PaoloSan Paolo


MANUALE DLE MARCHIO

ItalianoSpagnolo


* Per chiarire ogni dubbio sulla applicazione del presente Manuale o indicare possibile correzione, chiediamo gentilmente di scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Thoughts

July 02, 2021

L’unum sint, ripetuto quattro volte dal Maestro divino nella preghiera sacerdotale ci ammaestra... Tutti siamo a servizio; nessuno padrone. Tutti in cerca della perfezione, nessuno già perfetto (UPS I, 292).

July 02, 2021

El unum sint, repetido cuatro veces por el Maestro divino en la oración sacerdotal, nos enseña... Todos estamos de servicio, nadie es dueño. Todos buscando la perfección, nadie es ya perfecto (UPS I, 292).

July 02, 2021

The unum sint, repeated four times by the Divine Master in the priestly prayer, is an inspiration for us. All are at service, no one is a master; all are in search of perfection, no one is perfect (UPS I, 292).